Iran: Rouhani si prepara a sostituire Ahmadinejad

Le elezioni del 14 giugno hanno incoronato il leader dell’Associazione dei Chierici Militanti(Jame’e-ye Rowhaniyat-e Mobarez), Hassan Rouhani, come erede di Mahmoud Ahmadinejadalla presidenza della Repubblica Islamica dell’Iran. Il neoeletto Rouhani entrerà in carica il 3 agosto prossimo.

La tornata elettorale ha visto un’affluenza alle urne del 72,70% (quasi 37 milioni di persone) ed il 50,71% dei votanti ha scelto Rouhani. Il responso è stato quello di una vittoria netta, che ha reso inutile il secondo turno, tant’è che il suo rivale più vicino, il sindaco di Tehran, Mohammad Bagher Ghalibaf, ha raccolto solamente il 16,56 % dei consensi. Non ha partecipato alle elezioni  Ahmadinejad, avendo raggiunto il limite di due mandati previsto dalla costituzione iraniana.

Al contrario di quanto avvenuto spesso nella storia recente dell’Iran, i sette candidati sconfitti si sono immediatamente congratulati con il vincitore Rouhani. Ad ogni modo, l’eredità di Ahmadinejad non sarà facile da raccogliere: molto osteggiato in occidente, il presidente uscente suscita pareri contrastanti in patria, dividendo il Paese tra arditi sostenitori e nemici giurati. Quello che di certo non cambierà sarà l’impostazione teocratica dello stato iraniano, infatti il 64enne Rouhani è stato sin da giovane uno dei principali seguaci dell’Ayatollah Khomeini. Rouhani è poi divenuto noto in tutto il mondo soprattutto per la sua attività di mediatore con la comunità internazionale riguardo il delicato tema del programma nucleare iraniano tra il 2003 ed il 2005.

CLICCA QUI PER LA PAGINA FACEBOOK

Copyleft © Tutto il materiale è liberamente riproducibile ed è richiesta soltanto la menzione della fonte e del link originale.

About Giulio Chinappi

Giulio Chinappi è nato a Gaeta il 22 luglio 1989. Dopo aver conseguito la maturità classica, si è laureato presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università “La Sapienza” di Roma, nell’indirizzo di Scienze dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale, e successivamente in Scienze della Popolazione e dello Sviluppo presso l’Université Libre de Bruxelles. Ha poi conseguito il diploma di insegnante TEFL presso la University of Toronto. Ha svolto numerose attività con diverse ONG in Europa e nel Mondo, occupandosi soprattutto di minori. Ha pubblicato numerosi articoli su diverse testate del web. Dal 2012 si occupa di Vietnam, Paese dove risiede tuttora e sul quale ha pubblicato due libri Educazione e socializzazione dei bambini in Vietnam (2018) e Storia delle religioni in Vietnam (2019). Ha inoltre partecipato come coautore ai testi Contrasto al Covid-19: la risposta cinese (Anteo Edizioni, 2020), Pandemia nel capitalismo del XXI secolo (PM Edizioni, 2020) e Kim Jong Un – Ideologia, politica ed economia nella Corea Popolare (Anteo Edizioni, 2020).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.