Le elezioni alle Isole Pitcairn

Territorio britannico d’oltremare situato nell’Oceano Pacifico meridionale, le Isole Pitcairn organizzano le elezioni con il minor numero di aventi diritto al voto.

Le Isole Pitcairn sono un arcipelago di isole vulcaniche situato nell’Oceano Pacifico meridionale, che attualmente hanno lo status di territorio d’oltremare britannico. Le quattro isole dell’arcipelago – Pitcairn, Henderson, Ducie, Oeno – rappresentano ad oggi la giurisdizione nazionale meno popolosa del mondo, stimata attualmente in appena cinquanta persone.

Sebbene le isole avessero avuto una popolazione autoctona in passato, questa si sarebbe estinta del tutto entro il XV secolo, ben prima dell’arrivo dei primi colonizzatori europei. Il primo ad approdarvi, il 26 gennaio 1606, fu il navigatore portoghese Pedro Fernandes de Queirós, in spedizione per conto della monarchia spagnola. Il 3 luglio 1767, invece, furono i britannici a raggiungere l’isola di Pitcairn, chiamata così dal nome del marinaio quindicenne che fu il primo ad avvistarla.

Tuttavia, anche dopo che i britannici posizionarono l’isola sulle proprie carte, questa risultò quasi introvabile, in quanto era stata registrata con una longitudine errata di circa tre gradi ovest. Nel 1773, ad esempio, il capitano James Cook non riuscì ad imbattersi nell’isola. Fu solamente nel 1790 che nove degli ammutinati del Bounty vi si stabilirono assieme a diciassette nativi di Tahiti. Ad oggi, la maggioranza degli abitanti dell’arcipelago sono discendenti di quel gruppo di persone, mentre fu solamente nel 1838 che i britannici vi stabilirono una vera e propria colonia, occupando le altre tre isole nel 1902.

L’arcipelago raggiunse la massima espansione demografica nel 1937, quando la popolazione registrata era di 237 persone. Da allora, molti abitanti hanno deciso di emigrare, in particolare verso l’Australia e la Nuova Zelanda, portando la popolazione attuale ad una cinquantina di persone.

Le elezioni delle Isole Pitcairn vantano dunque il primato del minor numero di elettori al mondo. In occasione delle elezioni dello scorso 6 novembre, la quarantenne Charlene Warren-Peu è diventata la prima donna a potersi fregiare del titolo di sindaco delle Isole Pitcairn, la carica politica di maggior importanza nell’arcipelago. Discendente di ottava generazione degli ammutinati del Bounty, il nuovo sindaco entrerà in carica nel mese di gennaio al posto dell’uscente Shawn Christian.

CLICCA QUI PER LA PAGINA FACEBOOK

Copyleft © Tutto il materiale è liberamente riproducibile ed è richiesta soltanto la menzione della fonte e del link originale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.