Elezioni suppletive: il ministro Gualtieri alla Camera, il centro-destra tiene Terni

Dopo le elezioni suppletive di Napoli, nelle ultime due settimane sono stati riassegnati due seggi del parlamento italiano: quello del collegio Roma 1 per la Camera dei Deputati, e quello di Terni per il Senato.

Nel quasi totale silenzio mediatico, le ultime settimane hanno visto in Italia lo svolgimento di tre elezioni suppletive per riassegnare altrettanti seggi del parlamento.

Avevamo già avuto modo di parlare della tornata elttorale napoletana del 23 febbraio (clicca qui per saperne di più), dove il giornalista Sandro Ruotolo ha conquistato il seggio del Senato rimasto vacante in seguito al decesso di Franco Ortolani, eletto con il Movimento 5 Stelle e scomparso lo scorso 23 novembre all’età di 76 anni, dopo una lunga battaglia contro un tumore.

Il 1° marzo è invece andato la voto il collegio elettorale di Roma 1 – Trionfale (comprendente i quartieri di Monti, Esquilino, Castro Pretorio, Campo Marzio, Trevi, Celio, Testaccio, Trastevere, Prati, Trionfale, Flaminio), per riassegnare il seggio della Camera dei Deputati lasciato vacante da Paolo Gentiloni, l’ex primo ministro che ha ottenuto l’incarico di commissario europeo all’interno della squadra della tedesca Ursula von der Leyen. Il Partito Democratico ha in questo caso conservato il proprio seggio presentanto il ministro dell’economia Roberto Gualtieri, che ha ottenuto il 62.24% delle preferenze contro il 26.08% di Maurizio Leo, candidato del centro-destra.

Nella città del sindaco Virginia Raggi, impressiona il crollo del Movimento 5 Stelle, relegato ad attore di secondo piano con la candidatura di Rossella Rendina (4.36%). Buon risultato per il segretario del Partito Comunista, Marco Rizzo (2.62%), che batte con un vantaggio di settanta schede Elisabetta Canitano (2.41%) di Potere al Popolo. Oltre all’incremento in termini percentuali, i comunisti hanno fatto segnare un aumento anche nel numero di consensi ottenuti in questo collegio, risultato notevole vista la scarsa affluenza alle urne (17.65%). Resta fermo all’1.32%, invece, Mario Adinolfi, leader del partito di destra Il Popolo della Famiglia.

Se il Partito Democratico conserva il suo seggio romano, il centro-destra mantiene il proprio senatore nel collegio di Terni. Con la leghista Donatella Tesei dimissionaria in seguito all’elezione come presidente della regione Umbria, il centro-destra ha ottenuto una schiacciante vittoria presentando un’altra esponente della Lega, Valeria Alessandrini, eletta con il 53.74% dei consensi. Battuta così l’indipendente del centro-sinistra Maria Elisabetta Mascio (38.03%), mentre anche in questo caso i pentastellati non hanno impensierito la sfida bipolare con Roberto Alcidi, che si è dovuto accontentare del 7.49%.

Della triplice tornata di elezioni suppletive resterà soprattutto il già sottolineato dato sull’affluenza alle urne, bassissimo in tutti e tre i casi: 9.52% a Napoli, 17.65% a Roma e 14.55% a Terni. Tali dati dovrebbero quanto meno far riflettere sull’utilità dell’organizzazione di questo tipo di elezioni, visto lo scarso interesse che riscuotono tra i cittadini.

L’altro fatto interessante è la volontà del ministro Gualtieri di ottenere un seggio parlamentare: teme forse di perdere il proprio posto di ministro a causa della caduta del governo Conte II?

CLICCA QUI PER LA PAGINA FACEBOOK

Copyleft © Tutto il materiale è liberamente riproducibile ed è richiesta soltanto la menzione della fonte e del link originale.

About Giulio Chinappi

Giulio Chinappi è nato a Gaeta il 22 luglio 1989. Dopo aver conseguito la maturità classica, si è laureato presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università “La Sapienza” di Roma, nell’indirizzo di Scienze dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale, e successivamente in Scienze della Popolazione e dello Sviluppo presso l’Université Libre de Bruxelles. Ha poi conseguito il diploma di insegnante TEFL presso la University of Toronto. Ha svolto numerose attività con diverse ONG in Europa e nel Mondo, occupandosi soprattutto di minori. Ha pubblicato numerosi articoli su diverse testate del web. Nel 2018 ha pubblicato il suo primo libro, “Educazione e socializzazione dei bambini in Vietnam”, Paese nel quale risiede tuttora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.