Kim Jong Il: “Il Socialismo è la vita del nostro popolo” (14 novembre 1992)

In occasione dell’annviersario della nascita di Kim Jong Il (16 febbraio 1941), vi proponiamo la traduzione di un discorso pronunciato dal leader nordcoreano il 14 novembre 1992, rivolgendosi agli alti funzionari del Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea.

Negli ultimi anni imperialisti e reazionari hanno fatto ricorso a ogni piano possibile per soffocare il nostro Paese, che avanza invariabilmente tenendo alta la bandiera del Socialismo sotto la guida del Partito e del Leader. Più il nemico è disperato nel suo tentativo, più in alto dobbiamo tenere la bandiera, schiacciando l’offensiva controrivoluzionaria del nemico con un’offensiva rivoluzionaria.

Sebbene imperialisti e reazionari stiano compiendo tentativi disperati di cancellare il Socialismo sulla terra, il Socialismo è amato più profondamente che mai nei cuori dei rivoluzionari di tutto il mondo e sta avanzando sulla sua strada. Il Socialismo è l’ideale dell’umanità e che il Socialismo ottenga la vittoria è una legge dello sviluppo della storia. Non importa quanto disperatamente tentano di sradicare il Socialismo, gli imperialisti e i reazionari non possono invertire il corso della storia. Oggi i rivoluzionari del mondo, sotto la bandiera della Dichiarazione di Pyongyang, stanno combattendo risolutamente per difendere e promuovere la causa del Socialismo. La lotta per il socialismo viene condotta non solo nei Paesi in cui il Socialismo è collassato, ma anche nei Paesi capitalisti. È indubbio che le manovre degli imperialisti e dei reazionari saranno frustrate e il Socialismo avanzerà ininterrottamente ed emergerà vittorioso a lungo termine dalla lotta dei partiti rivoluzionari e dei popoli del mondo.

Con una fede incrollabile nella vittoria del Socialismo, dobbiamo affrontare la situazione attuale da un punto di vista ottimistico e difendere fermamente la causa del Socialismo.

Il Socialismo è la vita del nostro popolo. Se la nostra gente rimane in vita o muore, cioè se conduce una vita indipendente e creativa come padroni dello Stato e della società o diventa schiava degli altri, subendo maltrattamenti e disprezzo, dipende dal fatto che difenda o meno il Socialismo. Come recita la canzone, Socialismo difeso significa vittoria e Socialismo abbandonato significa morte. Quali che siano le difficoltà e le prove, non dobbiamo mai abbandonare il Socialismo che abbiamo scelto e che stiamo costruendo con i nostri sforzi.

Per difendere e portare avanti la causa del Socialismo, dobbiamo applicare l’idea Juche in tutti i campi della rivoluzione e della costruzione in modo completo.

L’idea Juche è il fondamento ideologico del Socialismo e l’unica ideologia guida della rivoluzione e della costruzione. Il nostro stile di Socialismo centrato sulle masse si basa sull’idea Juche e incarna questa idea; è il Socialismo orientato al Juche. Il Socialismo privo di fondamento ideologico e di un’ideologia guida perfetta non può essere chiamato Socialismo genuino e potrebbe essere frustrato, incapace di controllare gli schemi antisocialisti degli imperialisti e dei reazionari. Ciò è mostrato schematicamente dalla lezione di quei Paesi in cui il Socialismo è stato frustrato e il capitalismo è stato ripristinato. Il nostro Socialismo avanza vittoriosamente imperturbabile tra le continue mosse viziose degli imperialisti e dei reazionari solo perché si basa sull’idea Juche ed è guidato da questa idea. Mentre il Socialismo è la vita del nostro popolo, l’idea Juche è la vita del nostro Socialismo.

Dobbiamo difendere fermamente l’idea Juche dall’infiltrazione della tendenza ideologica reazionaria borghese di tutti i colori, svilupparla costantemente e applicarla in modo completo in tutti i campi della rivoluzione e della costruzione.

Il corso della costruzione del Socialismo è il corso dell’applicazione dell’idea Juche e le società socialiste e comuniste sono quelle modellate su quell’idea.

Il Grande Leader, il compagno Kim Il Sung, ha creato l’idea nei suoi primi anni e l’ha applicata in tutti i campi della rivoluzione e della costruzione con tutta la coerenza. Egli conduce la rivoluzione e la costruzione e vive la sua vita a modo nostro. L’aneddoto relativo al colore dell’abito illustra graficamente quanto sia ferma la sua posizione orientata al Juche. Una volta i nostri funzionari gli suggerirono di far fare il suo abito di un materiale di un certo colore, dicendo che gli abiti fatti di tale materiale erano ormai di moda. Ha detto loro che la moda dovrebbe seguirlo, non il contrario.

Dobbiamo amare l’idea Juche come nostra fede e applicarla a fondo in tutti i settori della rivoluzione e della costruzione in modo da aggiungere ulteriore lustro al nostro stile di Socialismo incentrato sulle masse, il Socialismo orientato Juche. Per difendere il Socialismo ed esaltare il suo splendore, dobbiamo consolidare ulteriormente l’unità risoluta del Leader, del Partito e delle masse.

Il Leader, il Partito e le masse formano un corpo in cui condividono il loro destino. La loro ferma unità basata sull’ideologia, la volontà, la moralità e l’obbligo è una garanzia per l’invincibilità della causa del Socialismo. Dobbiamo radunare tutte le persone intorno al Partito e al Leader più fermamente, consolidando così incessantemente la forza dell’unità in un solo cuore.

Nel difendere il Socialismo nei tempi attuali è di grande importanza controllare gli abusi di ogni descrizione che imperialisti e restauratori borghesi stanno spargendo contro il Socialismo e portare la rettitudine e i vantaggi della causa socialista in casa tra i membri del Partito e gli altri lavoratori.

Gli imperialisti e coloro che hanno restaurato la società borghese stanno abusando del Socialismo, definendolo “totalitario”, “da caserma” e “comando amministrativo”. Questo è un sofisma illogico, reazionario, privo di fondamento teorico. Cosa fanno ora gli stessi restauratori borghesi, quelli che abusano del Socialismo? Hanno sciolto i partiti comunisti e costretto tutto ai ranghi inferiori invocando decreti presidenziali.

Stanno gettando fango contro il Socialismo e, se non mettiamo a nudo la natura reazionaria della loro “teoria”, alcune persone non preparate ideologicamente potrebbero diventare scettiche nei confronti del Socialismo. Dobbiamo svelare la natura reazionaria della loro “teoria” e dotare i membri del Partito e altri lavoratori dell’ideologia socialista.

Scriverò e renderò pubblico nel prossimo futuro un trattato che critica i loro abusi del Socialismo. Anche il settore dell’informazione teorica deve produrre molti articoli che mettano a nudo la natura reazionaria della teoria degli imperialisti e dei restauratori borghesi contro il Socialismo e spieghino la veridicità e i vantaggi dell’ideologia e della teoria socialiste. Il nostro Partito ha esposto tutti i problemi teorici che sorgono nella pratica della rivoluzione socialista e della costruzione socialista, incluso il problema delle tre rivoluzioni – ideologica, tecnologica e culturale -, il problema di raggiungere l’unità di pensiero del Leader, del Partito e delle masse; anche il problema di combinare adeguatamente centralismo e democrazia e rafforzare la dittatura democratica popolare. Quando riveleremo la natura reazionaria degli abusi del Socialismo scagliati dagli imperialisti e dai restauratori borghesi mentre ci basiamo sulle idee e le teorie che il nostro Partito ha avanzato per la rivoluzione socialista e la costruzione socialista, saremo in grado di incoraggiare notevolmente le persone che stanno facendo uno sforzo per controllare le macchinazioni degli imperialisti e dei reazionari e difendere il Socialismo.

Dobbiamo anche scrivere articoli sui limiti delle teorie postulate dai primi scrittori di classici in modo da dare ai nostri membri del Partito e agli altri lavoratori una corretta comprensione dell’originalità e della superiorità dell’ideologia e della teoria socialista del nostro Partito.

Il Marxismo-Leninismo è un’ideologia rivoluzionaria creata riflettendo le esigenze della pratica rivoluzionaria della classe operaia ai tempi del capitalismo e dell’imperialismo pre-monopolio. La storia è avanzata molto e da allora i tempi sono cambiati. Siamo ora in una nuova era di indipendenza, in cui le masse popolari, in quanto padrone della storia e del proprio destino, si ritagliano la storia e il loro destino in modo indipendente e creativo. Gli autori del Marxismo non avevano esperienza nella costruzione del Socialismo, ed è lo stesso con Lenin. A causa dei limiti delle condizioni del loro tempo e delle loro esperienze pratiche, le teorie socialiste avanzate dagli autori del Marxismo-Leninismo non potevano, in alcuni casi, andare oltre il limite della previsione e della supposizione.

Nonostante tutti i loro limiti, non dobbiamo adottare un approccio nichilista al Marxismo-Leninismo o cavillare con i loro autori. Dobbiamo riconoscere le imprese di Marx, Engels e Lenin compiute per l’umanità e rispettarle. Grazie alla creazione del Marxismo-Leninismo, la teoria socialista si è sviluppata dalla fantasia alla scienza; la classe operaia è stata in grado di avere un’ideologia guida per la prima volta nella storia e ha potuto lottare vigorosamente contro il capitale e per l’emancipazione di classe, la liberazione nazionale e il Socialismo. Rispettare gli autori delle teorie è un obbligo per noi in considerazione del principio dei cadetti della rivoluzioneche rispettano i loro anziani.

Quando scriviamo articoli sui limiti del Marxismo-Leninismo non dobbiamo mancare di spiegare le imprese compiute dai loro creatori. Solo allora potremo dare una corretta comprensione del Marxismo-Leninismo al popolo e dare un colpo agli imperialisti e ai restauratori borghesi che stanno cavalcando questa ideologia.

Per scrivere correttamente i limiti delle teorie esposte dal Marxismo-Leninismo, occorre avere una buona conoscenza dell’originalità e della superiorità dell’ideologia rivoluzionaria del nostro partito, l’idea Juche. L’idea Juche è un’idea originale e una perfetta teoria rivoluzionaria del Comunismo che il Grande Leader ha creato riflettendo le esigenze della nuova era della storia, l’era dell’indipendenza. Se chiariamo efficacemente l’originalità e la superiorità dell’idea Juche, allora i limiti delle teorie del Marxismo-Leninismo saranno rivelate di propria iniziativa. I funzionari nel campo dell’informazione teorica dovrebbero studiare a fondo l’idea Juche e apprendere in profondità la sua originalità e superiorità. Dovrebbero anche studiare opere classiche come Il Capitale al fine di informarsi bene sul Marxismo-Leninismo.

Canzoni di elevate qualità ideologiche e artistiche dovrebbero essere create in gran numero. Tali canzoni infondono fede nella causa del Socialismo e forte volontà nei cuori delle persone incoraggiandole a maggiori sforzi. Don’t Advance, Night of Pyongyang è una di queste canzoni. Questa canzone incoraggerà i soldati dell’esercito popolare coreano e il nostro popolo anche nei giorni di guerra. Sento ancora la forza che sale ogni volta che ascolto la canzone. Un uomo deve sapere apprezzare le canzoni. Non può esserci vita separata dal canto. Nei giorni della guerra non solo le canzoni ma anche le trasmissioni radio incoraggiano i soldati e le persone. Durante la seconda guerra mondiale Yuri Levitan, un annunciatore dell’Unione Sovietica, trasmise i rapporti del Quartier Generale Supremo, sollecitando i soldati e il popolo sovietico alla vittoria nella guerra. È diventato famoso per la sua trasmissione. Furioso, Hitler ordinò che Levitan fosse il primo ad essere ucciso dopo l’occupazione di Mosca. Anche i nostri annunciatori fanno il loro lavoro in modo efficiente. Faranno la loro parte come dovrebbero in tempo di guerra.

In questi giorni il settore dell’arte della musica ha prodotto molti brani di elevate qualità ideologiche e artistiche. Don’t Advance, Night of Pyongyang è una canzone eccellente per le sue elevate qualità ideologiche e artistiche. Così è If Our Mother Party Wishes. Il testo di quest’ultima canzone è scritto bene.

In futuro il settore dell’arte musicale dovrà creare molte canzoni che diventino un tesoro nazionale con elevate qualità ideologiche e artistiche. Canzoni di questo tipo non sono qualcosa di speciale. Sono quelle che il Leader e le persone amano cantare. Ad eccezione del Pochonbo Electronic Ensemble, le organizzazioni artistiche ora non riescono a produrre tali canzoni in gran numero. Queste organizzazioni devono produrre molte canzoni del tesoro nazionale con materiale basato sulla vita. Per creare queste canzoni, bisogna prendere l’abitudine di produrle per essere piacevoli con i materiali derivati ​​dalla vita. Non si possono produrre canzoni eccellenti se si procede da un desiderio soggettivo di creare canzoni di tesoro nazionale. Se le canzoni descrivono la vita e le persone si divertono a cantarle, diventano tesori nazionali. Per raggiungere questo obiettivo, i lavoratori creativi devono assorbire sé stessi nella vita del popolo e familiarizzare pienamente con le aspirazioni e le richieste del popolo.

Le canzoni devono essere interpretate bene. Se una canzone non è ben interpretata, non può dimostrare il suo valore, non importa quanto sia eccellente.

CLICCA QUI PER LA PAGINA FACEBOOK

Copyleft © Tutto il materiale è liberamente riproducibile ed è richiesta soltanto la menzione della fonte e del link originale.

About Giulio Chinappi

Giulio Chinappi è nato a Gaeta il 22 luglio 1989. Dopo aver conseguito la maturità classica, si è laureato presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università “La Sapienza” di Roma, nell’indirizzo di Scienze dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale, e successivamente in Scienze della Popolazione e dello Sviluppo presso l’Université Libre de Bruxelles. Ha poi conseguito il diploma di insegnante TEFL presso la University of Toronto. Ha svolto numerose attività con diverse ONG in Europa e nel Mondo, occupandosi soprattutto di minori. Ha pubblicato numerosi articoli su diverse testate del web. Dal 2012 si occupa di Vietnam, Paese dove risiede tuttora e sul quale ha pubblicato due libri Educazione e socializzazione dei bambini in Vietnam (2018) e Storia delle religioni in Vietnam (2019). Ha inoltre partecipato come coautore ai testi Contrasto al Covid-19: la risposta cinese (Anteo Edizioni, 2020), Pandemia nel capitalismo del XXI secolo (PM Edizioni, 2020) e Kim Jong Un – Ideologia, politica ed economia nella Corea Popolare (Anteo Edizioni, 2020).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.