Cina: il viceministro degli Esteri critica il rapporto USA sulle origini del Covid-19

Di seguito vi proponiamo la traduzione del comunicato ufficiale rilasciato dal ministero degli Esteri della Repubblica Popolare Cinese, con il quale il viceministro Ma Zhaoxu ha pesantemente criticato il rapporto dell’intelligence USA sulle origini del Covid-19.

La comunità dell’intelligence statunitense ha recentemente compilato un cosiddetto rapporto sulle origini del Covid-19. È una relazione mendace confezionata per scopi politici. Non c’è alcuna base scientifica o credibilità in essa. Gli Stati Uniti hanno anche rilasciato una dichiarazione che diffama e attacca la Cina. La parte cinese esprime con la presente la sua ferma obiezione. Ha espresso forti rimostranze nei confronti degli Stati Uniti.

Abbiamo sottolineato in più occasioni che la ricerca delle origini del Covid-19 è una questione scientifica complessa. Dovrebbe e può essere intrapresa solo da scienziati di tutto il mondo attraverso la ricerca congiunta. Gli Stati Uniti, tuttavia, ignorano la scienza e i fatti. Sono invece ossessionati dalla manipolazione politica e dalla ricerca delle origini da parte della comunità dell’intelligence. Senza fornire alcuna prova, gli Stati Uniti hanno inventato una storia dopo l’altra per diffamare e accusare la Cina. L’obiettivo è utilizzare la ricerca delle origini per scaricare la colpa sulla Cina e diffondere il virus politico. Il dispiegamento della comunità dell’intelligence nella ricerca delle origini è di per sé una prova convincente della politicizzazione della questione.

Gli Stati Uniti accusano la Cina di non essere trasparente o cooperativa sulla tracciabilità delle origini. Questa è una pura sciocchezza. La Cina attribuisce grande importanza alla cooperazione scientifica internazionale sulla ricerca delle origini e ha preso parte attiva a tale cooperazione. Agendo sui principi della scienza, dell’apertura e della trasparenza, abbiamo invitato due volte esperti dell’OMS in Cina per la ricerca sulle origini. All’inizio di quest’anno, un team di studio congiunto OMS-Cina, composto da importanti esperti internazionali e cinesi, ha condotto una ricerca di 28 giorni in Cina e ha pubblicato un rapporto congiunto contenente conclusioni autorevoli, professionali e basate sulla scienza. Questa è una buona base per la cooperazione internazionale sulla ricerca delle origini. Abbiamo sostenuto gli sforzi basati sulla scienza per il tracciamento delle origini e continueremo a rimanere attivamente coinvolti. Detto questo, ci opponiamo fermamente ai tentativi di politicizzare questo problema.

In realtà sono gli Stati Uniti a non essere trasparenti, responsabili e cooperativi su questo tema. Gli Stati Uniti si sono rifiutati di rispondere ai ragionevoli dubbi della comunità internazionale sul biolaboratorio di Fort Detrick e sulle oltre 200 basi estere per esperimenti biologici, cercando di nascondere la verità ed evitare di essere ritenuti responsabili. Spetta agli Stati Uniti dare una risposta al mondo.

I tentativi degli Stati Uniti di politicizzare la ricerca delle origini non hanno trovato sostegno e hanno incontrato una diffusa opposizione da parte della comunità internazionale: più di 80 Paesi hanno scritto al direttore generale dell’OMS, rilasciato dichiarazioni o inviato note diplomatiche per esprimere la loro obiezione ai tentativi di politicizzazione e richiamare al rispetto del Rapporto congiunto del gruppo di studio congiunto OMS-Cina; oltre 300 partiti politici, organizzazioni sociali e gruppi di riflessione di oltre 100 Paesi e regioni hanno presentato una dichiarazione congiunta al Segretariato dell’OMS sull’opposizione alla politicizzazione del tracciamento delle origini; e oltre 25 milioni di utenti online cinesi hanno firmato una lettera aperta chiedendo un’inchiesta sulla base di Fort Detrick. Questi sono gli appelli del popolo per la giustizia.

Come dice un proverbio cinese, una causa giusta attira molti consensi, mentre una ingiusta ne trova pochi. Vogliamo ancora una volta avvertire la parte statunitense che la politicizzazione del tracciamento delle origini non porterà da nessuna parte. Esortiamo gli Stati Uniti a smettere immediatamente di compiere qualsiasi atto che avveleni l’atmosfera per la cooperazione internazionale sulla ricerca delle origini o mini la solidarietà globale contro la pandemia, e a tornare sulla retta via della ricerca delle origini basata sulla scienza e della cooperazione di fronte alla pandemia.

CLICCA QUI PER LA PAGINA FACEBOOK

Copyleft © Tutto il materiale è liberamente riproducibile ed è richiesta soltanto la menzione della fonte e del link originale.

About Giulio Chinappi

Giulio Chinappi è nato a Gaeta il 22 luglio 1989. Dopo aver conseguito la maturità classica, si è laureato presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università “La Sapienza” di Roma, nell’indirizzo di Scienze dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale, e successivamente in Scienze della Popolazione e dello Sviluppo presso l’Université Libre de Bruxelles. Ha poi conseguito il diploma di insegnante TEFL presso la University of Toronto. Ha svolto numerose attività con diverse ONG in Europa e nel Mondo, occupandosi soprattutto di minori. Ha pubblicato numerosi articoli su diverse testate del web. Dal 2012 si occupa di Vietnam, Paese dove risiede tuttora e sul quale ha pubblicato due libri Educazione e socializzazione dei bambini in Vietnam (2018) e Storia delle religioni in Vietnam (2019). Ha inoltre partecipato come coautore ai testi Contrasto al Covid-19: la risposta cinese (Anteo Edizioni, 2020), Pandemia nel capitalismo del XXI secolo (PM Edizioni, 2020) e Kim Jong Un – Ideologia, politica ed economia nella Corea Popolare (Anteo Edizioni, 2020).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.