Mondo

L’Ideario di Ernesto “Che” Guevara (terza parte)

L’Ideario di Ernesto “Che” Guevara (terza parte)

In occasione dell’anniversario della nascita del rivoluzionario argentino Ernesto “Che” Guevara (14 giugno 1928), vi proponiamo il suo Ideario, nel quale riassume il suo pensiero su numerose tematiche, suddiviso in tre parti. La terza ed ultima parte affronta le seguenti tematiche: il lavoro, il lavoro volontario, l’emulazione, la qualità, la pianificazione, l’assenteismo, studio e abilitazione, educazione e cultura, tecnica e rivoluzione tecnica, studente – tecnico – professionista, il guerrigliero, tattica e strategia, lotta armata, Fidel.

L’Ideario di Ernesto “Che” Guevara (seconda parte)

L’Ideario di Ernesto “Che” Guevara (seconda parte)

In occasione dell’anniversario della nascita del rivoluzionario argentino Ernesto “Che” Guevara (14 giugno 1928), vi proponiamo il suo Ideario, nel quale riassume il suo pensiero su numerose tematiche, suddiviso in tre parti. La seconda parte affronta le seguenti tematiche: la donna, teoria rivoluzionaria, Karl Marx, José Martí, Antonio Maceo, Antonio Guiteras, Frank País, Camilo Cienfuegos, Pedro Albizu Campos, Eliseo Reyes, Ernesto Che Guevara, Cuba, Porto Rico, Vietnam, America Latina, sottosviluppo, imperialismo.

L’Ideario di Ernesto “Che” Guevara (prima parte)

L’Ideario di Ernesto “Che” Guevara (prima parte)

In occasione dell’anniversario della nascita del rivoluzionario argentino Ernesto “Che” Guevara (14 giugno 1928), vi proponiamo il suo Ideario, nel quale riassume il suo pensiero su numerose tematiche, suddiviso in tre parti. La prima parte affronta le seguenti tematiche: avanguardia, il rivoluzionario, il quadro, il militante, l’uomo nuovo, la pace, socialismo, marxismo, partito, gioventù, rivoluzione, popolo e governo, dittatura del proletariato.

Lev Trockij: “La questione negra in America” (1933)

Lev Trockij: “La questione negra in America” (1933)

Il 28 febbraio 1933, il rivoluzionario russo Lev Trockij si trovava in esilio sull’isola turca di Prinkipo, oggi denominata Büyükada, dove ebbe un colloquio sulla “questione nera” con il leader e fondatore del Partito Comunista degli Stati Uniti (CPUSA), Arne Swabeck. Il testo denota un linguaggio e dei preconcetti oggi desueti, tuttavia pone anche delle questioni di grande attualità.

Il coronavirus sta scomparendo? Falso

Il coronavirus sta scomparendo? Falso

La narrazione circa il coronavirus, dall’inizio dell’emergenza fino ad oggi, è stata carratterizzata dal solito eurocentrismo, che ora porta molti ad affermare che la pandemia starebbe scomparendo, mentre nel mondo si registra il record di contagi.

La spada di Damocle della guerra nucleare sull’umanità

La spada di Damocle della guerra nucleare sull’umanità

La volontà di Donald Trump di abbandonare i trattati che regolano la proliferazione nucleare rilancia il pericolo di un conflitto che potrebbe distruggere il genere umano, su un pianeta che conta quasi 14.000 testate nucleare in possesso di nove stati. Una spada di Damocle sulla testa dell’umanità sin dalla fine della seconda guerra mondiale.