Mondo

Hiroshima e Nagasaki: prove generali contro Mosca

Hiroshima e Nagasaki: prove generali contro Mosca

In occasione della ricorrenza del lancio del primo ordigno nucleare sulla città giapponese di Hiroshima, vi riproponiamo un nostro articolo del 2015 dovutamente rivisitato ed ampliato. Un argomento che ci riporta a 74 anni fa ma che è anche decisamente attuale, e che ci ricorda inoltre che ad oggi gli Stati Uniti sono stati l’unico Paese ad aver utilizzato questo genere di ordigni per colpire la popolazione civile.

La sovranità nazionale non è di destra ed è una via necessaria

La sovranità nazionale non è di destra ed è una via necessaria

Una parola oramai sulla bocca di molti, ma non sempre usata in forma oculata: sovranità nazionale. Un concetto spesso considerato – a torto – essere proprio della destra dello spettro politico, semplicemente perché confuso, per assonanza, con quello di nazionalismo o con quello di autarchia nazionale. Ma cosa vuol dire in realtà sovranità nazionale? E, soprattutto, perché questo termine assume una grande importanza ai giorni nostri?

Critica della democrazia rappresentativa occidentale (o democrazia borghese)

Critica della democrazia rappresentativa occidentale (o democrazia borghese)

Il termine “democrazia” indica, secondo il noto etimo greco, il “potere del popolo”. Un concetto di per sé certamente nobile, ma che nel corso dei secoli è stato utilizzato per indicare forme di governo fra loro molto diverse, da quella ateniese fino alla democrazia rappresentativa occidentale dei giorni nostri, passando per numerose altre espressioni, sia dal punto di vista dell’astrazione filosofia che di quello della realizzazione concreta storica. Di fatto, quasi tutti i Paesi hanno rivendicato o rivendicano di essere democratici, rimandando tuttavia con questa parola a forme diverse di espressione della democraticità. Quella del voto per l’elezione dei rappresentanti è infatti solo uno dei tanti modi per esplicitare la democraticità.