Posts Tagged 'Olimpiadi'

PyeongChang 2018, le Olimpiadi come occasione di pace. Distensione tra le due Coree

PyeongChang 2018, le Olimpiadi come occasione di pace. Distensione tra le due Coree

Nel mondo greco vi erano alcune leggi etico-morali, spesso chiamate leggi naturali o divine, che non potevano essere infrante per nessuna ragione: nella tragedia sofoclea dell’Antigone, la protagonista sacrifica la propria vita pur di rendere al fratello Polinice gli onori funebri, negatigli invece dal sovrano Creonte in quanto “traditore della patria”. Non vi sono decreti reali che permettano di “trasgredire le leggi non scritte, e innate, degli dèi“, afferma la stessa Antigone. Parimenti, nel corso dei Giochi Olimpici o di altre grandi festività, vigeva la cosiddetta ἐκεχειρία (letteralmente “mani ferme”), la tregua olimpica, durante la quale cessavano tutte le ostilità, sia tra città-stato (πόλις) che tra privati cittadini, al fine di permettere il regolare svolgimento della manifestazione. In particolare, i cittadini di πόλις nemiche potevano attraversare tranquillamente territori generalmente ostili per recarsi ad Olimpia, al fine di partecipare o assistere ai Giochi.

Approvata la Tregua Olimpica per Rio 2016: una formalità dal valore simbolico

Approvata la Tregua Olimpica per Rio 2016: una formalità dal valore simbolico

Come accade da Barcellona 1992, il CIO ha proposto alle Nazioni Unite di promuovere la “Tregua Olimpica” in occasione della competizione a cinque cerchi del prossimo anno: con 180 voti favorevoli sui 193 Paesi membri dell’ONU, la 70ª Sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha naturalmente approvato la risoluzione, intitolata “Edificazione di un mondo pacifico e migliore grazie allo sport e all’ideale olimpico“, che vuole riprendere l’antica tradizione greca della sospensione di tutti i conflitti durante lo svolgimento dei Giochi. Secondo la risoluzione, tutti i conflitti dovranno essere sospesi per la durata di un mese, in quanto la Tregua inizierà una settimana prima della competizione sportiva e finirà una settimana dopo.

Olimpiadi: l’Europa è la tradizione, ma l’Asia è il futuro

Olimpiadi: l’Europa è la tradizione, ma l’Asia è il futuro

Con le sole candidature di Pechino ed Almaty in lista il fatto poteva già essere considerato acquisito, ma è diventato ufficiale con la scelta della candidatura cinese per l’organizzazione delle Olimpiadi invernali del 2022: l’Asia ospiterà tre edizioni consecutive della rassegna a cinque cerchi, considerando anche quelle di Pyeongchang 2018 e Tokyo 2020. Un trittico che ha già fatto storcere il naso a molti, ma che in realtà non fa altro che rappresentare lo spostamento del baricentro economico-politico del mondo dall’Oceano Atlantico, con le sue sponde nordamericana ed europea, all’Oceano Pacifico, tra Stati Uniti ed Asia orientale.

Mondiali 2014: il Brasile soddisfatto si lancia verso Rio 2016

Mondiali 2014: il Brasile soddisfatto si lancia verso Rio 2016

Il Brasile sperava di vendicare la sconfitta del 1950 e di vincere finalmente la Coppa del Mondo davanti al proprio pubblico, ma la nazionale più titolata della storia del calcio non è riuscita nell’impresa. Sconfitto sportivamente, il Brasile può comunque dirsi soddisfatto per come sono andati l’organizzazione e lo svolgimento dell’evento: “Il nostro Paese può considerarsi come vittorioso per quanto riguarda l’organizzazione della Coppa del Mondo”, ha dichiarato Dilma Rousseff, presidente dello stato più grande e popolato dell’America Latina. “Sono sicura che questo sia stato uno dei Mondiali più belli di sempre, abbiamo avuto la Coppa delle Coppe”.

Gli USA “provocano” la Russia: tre omosessuali a Sochi 2014

Gli USA “provocano” la Russia: tre omosessuali a Sochi 2014

Non finisce di suscitare polemiche la diatriba instauratasi tra la Russia, Paese che ospiterà i prossimi Giochi Olimpici invernali, ed gli stati occidentali circa la legge promossa da Vladimir Putin per vietare la “propaganda” omosessuale in pubblico. Il provvedimento, visto chiaramente come discriminatorio, ha provocato forti reazioni in Europa e negli Stati Uniti.