Corea del Nord: Kim Jong-Un è vivo e sta bene

Il leader supremo della Corea del Nord è riapparso nella giornata del 1° maggio, immortalato in occasione dell’inaugurazione di una nuova fabbrica di fertilizzanti chimici. Smentite le voci sulla sua morte.

Dopo quasi tre settimane di voci circa i suoi possibili problemi di salute, il leader nordcoreano Kim Jong-Un è riapparso in pubblico nella giornata del 1° maggio. La sua ultima apparizione pubblica risaliva infatti all’11 aprile, e l’assenza del maresciallo aveva lasciato molti osservatori interdetti soprattutto in occasione della giornata del 15 aprile, data nella quale si commemora la nascita del presidente eterno Kim Il-Sung, fondatore della Repubblica Democratica Popolare di Corea e nonno dell’attuale leader.

Il giornale nordcoreano Rodong Sinmun, organo ufficiale del Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea, ha pubblicato le foto di Kim Jong-Un mentre presenzia all’inaugurazione di una fabbrica di fertilizzanti nella città di Sunchon, circa cinquanta chilometri a nord della capitale, Pyongyang, in occasione della giornata internazionale dei lavoratori. Le immagini immortalano il leader supremo in visita allo stabilimento in compagnia di altri funzionari nordcoreani, e successivamente mentre taglia il nastro rosso al fine di inaugurare la nuova fabbrica. I lavori di costruzione dello stabilimento erano iniziati nel 2016, al fine di sopperire alle sanzioni economiche imposte contro la Corea del Nord, che limitano la possibilità del Paese di importare prodotti chimici. Presente all’inaugurazione anche la sorella Kim Yo-Jong, responsabile della propaganda nordcoreana, che in molti già avevano incoronato come erede del maresciallo Kim Jong-Un.

Corea del Nord, media Kim Jong-un riappare in pubblico dopo 20 giorni

In occasione della cerimonia di inaugurazione, Kim Jong-Un ha assistito ad alcune dimostrazioni sul funzionamento della fabbrica. Il leader ha affermato che la fabbrica contribuirà al raggiungimento degli obiettivi nella produzione agricola del Paese, e si è congratulato con i lavoratori, gli scienziati e tecnici che hanno reso possibile la realizzazione della struttura di Sunchon. La costruzione della nuova fabbrica è stata resa possibile grazie alla collaborazione dell’Università di Tecnologia “Kim Chaek”. L’inaugurazione della fabbrica di fertilizzanti fa parte di una serie di progetti che verranno realizzati quest’anno per festeggiare i 75 anni dalla fondazione del Partito del Lavoro di Corea, il 10 ottobre 1945.

Sebbene non siamo mancati coloro che abbiano messo in dubbio l’autenticità delle immagini, affermando addirittura che si tratterebbe di un sosia, la nuova apparizione pubblica di Kim Jong-Un smentisce in maniera definitiva le voci circa la sua morte, alimentate soprattutto dalla stampa occidentale. Crediamo invece possibile che il leader nordcoreano abbia avuto qualche problema di salute e sia stato costretto a restare a riposo per qualche settimana, forse in seguito ad un intervento chirurgico al cuore. Le immagini sembrano infatti mostrare un Kim Jong-Un leggermente più provato del solito.

Corea del Nord, media Kim Jong-un riappare in pubblico dopo 20 giorni

Secondo le informazioni disponibili, è possibile che il leader supremo abbia trascorso le ultime settimane nella sua residenza presso la località balneare di Wonsan, al fine di recuperare la salute o di isolarsi dal possibile contagio da nuovo coronavirus. Nelle giornate precedenti, le attività del leader nordcoreano si erano limitate alla pubblicazione di documenti scritti: Kim Jong-Un era stato in contatto con diverse personalità della politica internazionale, come il presidente cubano Miguel Díaz-Canel, quello siriano Bashar al-Assad, il presidente dello Zimbabwe, Emmerson Mnangagwa, ed il segretario del Partito Comunista della Federazione Russa, Gennadij Zjuganov.

Ancora una volta, dunque, le voci fatte circolare dalla stampa occidentale circa la morte di Kim Jong-Un si sono rivelate del tutto infondate, come accaduto più volte in precedenza. Nell’ottobre del 2014, in particolare, il leader nordcoreano era scomparso dalle scene per sei settimane, per poi riapparire sostenuto da un bastone, apparentemente in seguito ad un’operazione per la rimozione di una cisti. Anche nel maggio dello scorso anno, il leader non apparve pubblicamente per tre settimane consecutive. Come accaduto in passato con Fidel Castro, morto molteplici volte secondo il gionali europei e statunitensi, la stampa occidentale sarà probabilmente costretta a dichiarare il decesso di Kim Jong-Un all’infinito prima di indovinarci inevitabilmente, tra qualche decennio.

ARTICOLI SULLA COREA DEL NORD:

Viaggiare in Corea del Nord: informazioni utili

Viaggiare in Corea del Nord: alcuni luoghi comuni da sfatare

Viaggiare in Corea del Nord: capire un Paese ed un popolo

Viaggiare in Corea del Nord: il rapporto con la Corea del Sud

CLICCA QUI PER LA PAGINA FACEBOOK

Copyleft © Tutto il materiale è liberamente riproducibile ed è richiesta soltanto la menzione della fonte e del link originale.

About Giulio Chinappi

Giulio Chinappi è nato a Gaeta il 22 luglio 1989. Dopo aver conseguito la maturità classica, si è laureato presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università “La Sapienza” di Roma, nell’indirizzo di Scienze dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale, e successivamente in Scienze della Popolazione e dello Sviluppo presso l’Université Libre de Bruxelles. Ha poi conseguito il diploma di insegnante TEFL presso la University of Toronto. Ha svolto numerose attività con diverse ONG in Europa e nel Mondo, occupandosi soprattutto di minori. Ha pubblicato numerosi articoli su diverse testate del web. Dal 2012 si occupa di Vietnam, Paese dove risiede tuttora e sul quale ha pubblicato due libri Educazione e socializzazione dei bambini in Vietnam (2018) e Storia delle religioni in Vietnam (2019). Ha inoltre partecipato come coautore ai testi Contrasto al Covid-19: la risposta cinese (Anteo Edizioni, 2020), Pandemia nel capitalismo del XXI secolo (PM Edizioni, 2020) e Kim Jong Un – Ideologia, politica ed economia nella Corea Popolare (Anteo Edizioni, 2020).

There is one comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.